ALEXA SXT diventa wireless

ALEXA SXT diventa wireless

Con una scelta che migliorerà l’efficienza sul set, ARRI ha integrato nel nuovo modello ALEXA SXT W (“W” sta per Wireless) un trasmettitore video HD a bassa latenza di elevata qualità e un sistema radio WiFi. La SXT W, basata sulla popolare ALEXA SXT Plus, sostituirà i modelli ALEXA SXT Plus e Studio. Come sempre, sono disponibili opzioni di aggiornamento per chi possiede già ALEXA SXT EV e ALEXA SXT Plus.

Il nuovo hardware sarà accompagnato dall'aggiornamento software per SXT SUP 2.0, che apporta migliorie nella gestione dei monitor HDR, oltre a permettere di utilizzare schede SxS PRO+ e CFast 2.0, ottenere frame grab più rapidamente, avere molteplici funzioni aggiuntive per WCU-4 e motori, e altri miglioramenti.

Avere un trasmettitore video integrato nel corpo di ALEXA SXT W rende la macchina da presa più piccola e leggera rispetto a come sarebbe con un trasmettitore esterno. Ciò significa, tra l'altro, avere meno cavi attorno alla cinepresa e meno intralci relativi alla loro gestione, causa di gran parte dei problemi più comuni sui set. La configurazione della macchina da presa e l'avvio delle riprese stesse saranno più rapidi, permettendo alle produzioni di muoversi più rapidamente.

Pronti a rimanere senza cavi, con un video-trasmettitore integrato per setup più rapidi e operatività più efficiente.

Il radio WiFi integrato, inoltre, apre a un'ampia serie di possibilità quali il color management wireless sul set e il controllo remoto wireless della cinepresa utilizzando ALEXA Web Remote. Sono già in fase di sviluppo altre incredibili soluzioni WiFi.

ALEXA SXT W è parte di un nuovo, completo sistema video wireless ARRI, di cui fa parte anche un video trasmettitore stand-alone da utilizzare con altre macchine da presa ARRI o di terze parti, e un video ricevitore stand-alone per ricevere il segnale da ogni trasmettitore. Al centro del sistema c'è la tecnologia del leader di mercato Amimon, appositamente modificata da un punto di vista hardware e software per rispondere agli elevati parametri di performance e qualità di ARRI.

Supporti, antenne, il portatile Director’s Monitor Support (DMS-1) e un monitor Transvideo adattato appositamente con ricevitore integrato per i trasmettitori ARRI sono alcuni degli elementi di un'ampia gamma di accessori. Sia che si utilizzi questo monitor o altri, il sistema modulare permette di avere una configurazione compatta ed efficiente. Un power-out aggiuntivo sul video-ricevitore, ad esempio, fa sì che una sola batteria sulla macchina possa alimentare sia il ricevitore che un annesso monitor a mano.

Per regista, DP, assistente e altri professionisti sul set, la possibilità di ottenere segnale video dal sistema wireless ARRI significa aumentare il controllo del processo creativo senza dover rendere più complessa la configurazione della macchina da presa e senza aumentare quindi le possibili difficoltà sul set. Tutta l'esperienza di ARRI è confluita nell'ergonomia e nella resistenza del sistema, dalle fascette protettive dei connettori alla versatilità delle opzioni di configurazione. Essendo pensato per l'uso quotidiano sui set, ogni componente resiste a spray e polvere, è costruito con materiali durevoli e opera entro un ampio intervallo di temperature.

Un problema rilevante per le troupe possono essere, inoltre, le interferenze fra diverse frequenze radio, che vengono però eliminate con il sistema wireless di ARRI. ARRI Wireless Video System opera in armonia con le altre funzioni radio di ALEXA SXT W: WiFi ed ECS, il sistema proprietario ARRI di controllo cineprese e ottiche ARRI. Con questo nuovo sistema, ARRI porta la garanzia di qualità ed efficienza sul set anche alle applicazioni wireless. Il segnale video di ALEXA SXT W e dei trasmettitori stand-alone è di lunga gittata, non compresso e criptato per ragioni di sicurezza. Audio, timecode e REC sono inclusi nel segnale a ritardo zero, mentre ogni trasmettitore può gestire fino a quattro ricevitori.

L'introduzione di un trasmettitore video wireless integrato costituisce un notevole aggiornamento di ALEXA SXT e riflette la volontà di ARRI di sviluppare questa piattaforma con nuove funzioni. Ulteriori novità software e hardware sono già in fase di sviluppo.